Pesante sconfitta per le Fere

A Modena finisce 4-1

Pesante sconfitta per le Fere
tgr
Cristiano Lucarelli

Nella terza giornata di campionato al Braglia la Ternana incassa quattro reti dal neopromosso Modena, finora a secco di punti. Le fere sono scese in campo con una formazione d'emergenza: agli assenti Donnarumma, Martella e Pettinari si sono aggiunti Diakite, Ndir e Coulibaly. Lucarelli ha optato per il 4-3-2-1 schierando Iannarilli; Ghiringhelli, Bogdan, Capuano, Celli; Agazzi, Di Tacchio, Palumbo; Falletti, Patripilo; Favilli. In vantaggio il Modena al 23' con Diaw su rigore. Gli emiliani raddoppiano con l'autorete di Capuano. Il primo tempo si chiude sul 2-0 per i padroni di casa. In avvio del secondo tempo Lucarelli sostituisce Ghiringhelli con Defendi e cerca di riaprire la partita. Al 50' la Ternana accorcia le distanze con la rete di Favilli che si ripete sette minuti più tardi, ma l'arbitro annulla per un tocco di mano. Al 60' Raul Moro rileva Falletti. La terza rete per i  gialloblu arriva al 64' con Falcinelli. Passano 4 minuti e il Modena segna ancora: 4-1, rete di Tremolada su punizione. Da questo momento in poi una girandola di sostituzioni, Lucarelli allontanato dall'arbitro per proteste ma il risultato non cambia più.