Pini tagliati. La risposta delle procura e l'eventuale ricorso al Tar

Nei giorni scorsi le associazioni dei cittadini avevano presentato un esposto e una denuncia

Pini tagliati. La risposta delle procura e l'eventuale ricorso al Tar
web
I pini in viale Borsi

Va avanti la querelle intorno alla decisione del comune di Terni di abbattere 36 pini su via Borsi e via Buonarroti. Per il procuratore capo, Alberto Liguori, l'operato del comune è conforme alla legge, che prevede questo tipo di azione per inderogabili esigenze di pubblica utilità o incolumità. Nei giorni scorsi, le associazioni dei cittadini avevano presentato un esposto e una denuncia segnalando irregolarità in merito al piano di abbattimento e avevano chiesto il sequestro dell'area. Richiesta che è stata rigettata dal pm e dal gip di Terni. E' stato sostanzialmente evidenziato che l'eventuale competenza in materia appartiene al Tar dell'Umbria.