Torna libera Tiziana Deserto

La donna fu condannata per concorso nell'omicidio della figlia, Maria Geusa, avvenuto nel 2004 a Città di Castello

Torna libera Tiziana Deserto
web
tiziana deserto

E' tornata libera Tiziana Deserto, dopo 15 anni di reclusione, tre condonati, per il concorso nell'omicidio e nella violenza sessuale della figlia Maria Geusa, uccisa a due anni e sette mesi a Città di Castello nell'aprile del 2004 in seguito alle violenza subite da Giorgio Giorni, condannato all'ergastolo in via definitiva. Tiziana Deserto si è sempre dichiarata estranea al delitto. L'accusa, ha però riconosciuto la responsabilità della donna, che affidò la bambina a Giorni, con il quale aveva una relazione extraconiugale. In un'intervista a La Nazione, Tiziana Deserto, che si trova in una comunità dove ha scontato i domiciliari, si è detta felice per aver riconquistato la libertà, e che tra pochi giorni si trasferirà a Brindisi in un'altra comunità.