Un'altra giornata di incendi

Roghi che si sono sviluppati in diverse zone della regione. La maggior parte è sotto controllo.

Un'altra giornata di incendi
Vvf
L'elicottero antincendio in azione


Ancora una giornata difficile per vigili del fuoco e forestale. Ancora fiamme in Umbria. I roghi ieri hanno interessato diverse aree boschive della nostra regione, provocati per dolo o imperizia, e alimentati dal forte vento e dalle alte temperature. Il più impegnativo a Montegualandro di Tuoro dove anche una casa è stata fatta evacuare. Sul posto due squadre della centrale Perugia, i volontari del Lago e la squadra di Cortona. A Nocera Umbra, in località Largnano, le fiamme hanno lambito anche un bombolone del gas poi messo in sicurezza. Squadre in azione anche a Montelabate di Perugia dove ha operato anche l'elicottero regionale -un mezzo dal comando centrale e uno da corso Cavour a supporto- sempre per incendi boschivi, come pure a Melezzole, nel comune di Montecchio dove potrebbe essere stato un fulmine la causa del rogo e a Vigne di Narni dove le fiamme non sono ancora state spente e in giornata potrebbero intervenire nuovamente i mezzi aerei.