Verso la riapertura della stazione di S.Anna a Perugia

Il punto sui lavori dell'intera infrastruttura e sul terminal il cui ritorno in funzione è previsto per settembre

Verso la riapertura della stazione di S.Anna a Perugia
Tgr
La stazione di S.Anna a Perugia

Per anni è rimasta abbandonata al'incuria e al degrado, un non luogo fantasma senza viaggiatori a popolarla e treni ad animarla. Un sepolcro vuoto. Ma il destino d'abbandono della Stazione Sant'Anna di Perugia è ormai vicino alla fine. La data fissata è per settembre, quando il terminal cittadino a due passi dal centro storico del capoluogo riaprirà i battenti e tornerà ad ospitare treni in partenza e in arrivo. Pert ora soltanto da e per Città di Castello, ma in un futuro prossimo il destino della stazione Sant'Anna tornerà a legarsi a quello della Ferrovia Centrale Umbra, la dorsale ferroviaria che per cento anni ha legato da Nord a Sud la Regione muovendo generazioni di Pendolari da Terni a San Sepolcro lungo la valle del Tevere. 

Il servizio di Massimo Solani