Falso sacerdote a processo

Il 59 enne è accusato di abusi sessuali ai danni di minorenni in una struttura d'accoglienza di Orvieto

Falso sacerdote a processo
TGR
Finto sacerdote a processo

Tentata violenza sessuale e atti sessuali con minorenne, prostituzione minorile e sostituzione di persona. Sono i reati che la procura di Terni contesta a Luca Galleschi, 59 enne ex sacerdote toscano, per i fatti che secondo l'accusa sono avvenuti tra il 2016 e il 2018 all'interno di una struttura di accoglienza profughi di Orvieto, ai danni di alcuni migranti, anche minorenni. Ieri la prima udienza del processo, che proseguirà il 28 febbraio, quando saranno sentite due delle persone offese, ex ospiti del centro. L'uomo avrebbe abusato del ruolo di responsabile educativo, fingendosi prete, pur non essendolo più dal 2004. Il 59 enne, che ieri era presente in tribunale, è difeso dall'avvocato Emilio Desta che parla di affermazioni senza riscontri oggettivi.