Maltrattamenti in famiglia. 30enne ai domiciliari

L'intervento degli agenti del commissariato di Foligno

Maltrattamenti in famiglia. 30enne ai domiciliari
Polizia
Il commissariato di Foligno

Maltrattamenti in famiglia ai danni della moglie. E' questa l'accusa nei confronto di un 30enne messo ai domiciliari dopo l'intervento degli agenti del commissariato di Foligno. L'uomo era già stato raggiunto, alcuni mesi fa, da un divieto di avvicinamento ma nonostante questo  è nuovamente andato a casa della donna, cercando di venire a contatto con lei e rivolgendole ingiurie e minacce di morte, per poi scappare prima dell'arrivo della polizia. Subito è scattato il provvedimento, disposto dal Gip presso il Tribunale di Spoleto.