Verso il potenziamento della Foligno-Terontola

E'stato firmato il Protocollo d'intesa tra il Ministero delle Infrastrutture, la Regione Umbria e Rete Ferroviaria Italiana (Gruppo FS) per la costituzione di un gruppo di lavoro finalizzato a definire le modalità per lo sviluppo della linea

Verso il potenziamento della Foligno-Terontola
LCC
Ferrovia

E'stato firmato il Protocollo d'intesa tra il Ministero delle Infrastrutture, la Regione Umbria e Rete Ferroviaria Italiana (Gruppo FS) per la costituzione di un gruppo di lavoro finalizzato a definire le modalità per il potenziamento e lo sviluppo della linea ferroviaria Foligno-Perugia-Terontola. Con l'accordo, le parti si impegnano a individuare, sulla base degli interventi e degli studi già attuati, le azioni finalizzate all'eventuale project review degli interventi programmati, anche prevedendone dei nuovi alternativi, necessarie a garantire il potenziamento del collegamento ferroviario Foligno-Perugia-Terontola, attraverso una diminuzione dei tempi di percorrenza ed il miglioramento della regolarità del servizio in tempi più rapidi rispetto a quelli originariamente previsti. E' previsto un investimento per la prima fase del progetto pari a oltre 105 milioni di euro. "Come più volte sottolineato e
chiaramente descritto nei documenti strategici predisposti dal Ministero, il potenziamento delle linee ferroviarie rientra a pieno titolo nella nostra
visione di mobilità sostenibile, che punta a unire i territori e a migliorarne l'accessibilità attraverso collegamenti efficienti, veloci e a basso impatto
ambientale" ha spiegato il Ministro Giovannini. "Il potenziamento della linea Foligno-Perugia-Terontola favorirà gli spostamenti nel Centro Italia di
studenti e lavoratori e il rilancio economico delle attività locali, grazie ad un collegamento ferroviario rapido e sicuro tra regioni ad elevata vocazione
turistica", ha sottolineato Giovannini.