Antinfluenzale, la Regione assicura: "Da domani le prime dosi"

Il vaccino manca ancora in Umbria, Calabria, Molise e Valle d'Aosta

Antinfluenzale, la Regione assicura: "Da domani le prime dosi"
rete
Vaccini

Le vaccinazioni antinfluenzali sono già partite quasi in tutta Italia. Quasi, perché all'appello mancano quattro regioni: Umbria, insieme a Calabria, Molise e Valle d'Aosta. Ma l'attesa per noi è finita. Domani - assicura la Regione - arriveranno le prime dosi e si partirà subito con la consegna ai medici di medicina generale e ai pediatri di libera scelta.
In totale sono state acquistate poco più di 228mila dosi, con un impegno economico di circa 3 milioni di euro.
Intanto sul fronte sanitario tornano sopra quota mille le nuove diagnosi covid giornaliere. Il bollettino regionale di oggi ne riporta 1.015 - a fronte però di 1244 guarigioni, dunque gli attualmente positivi al virus in Umbria scendono a 7781. Ma i ricoveri sono aumentati di 11 unità, portando il totale di nuovo sopra i duecento, a 206 - di cui 1, dato stabile, in terapia intensiva. Nelle ultime 24 ore si sono registrati anche 4 decessi.