Armi sotto sequestro

I carabinieri di Assisi tolgono 15 fucili, una carabina, un revolver e centinaia di munizioni a persone che avrebbero potuto abusarne

Armi sotto sequestro
web
Un fucile

15 fucili, una carabina, un revolver e centinaia di munizioni. Sono armi ritirate dagli agenti del commissariato di Assisi a seguito di una serie di controlli mirati. I sequestri amministrativi delle armi sono avvenuti a seguito di liti in famiglia o tra vicini di casa, ma anche nell'ambito di interventi per maltrattamenti e per atti persecutori. Il ritiro cautelare delle armi scatta infatti per evitare eventuali abusi nel loro utilizzo da parte di persone che abbiamo mostrato comportamenti aggressivi o violenti o sotto l'effetto di alcol o droghe.