Condannata la maestra di sostegno

Avrebbe offeso e vessato tre alunni in una scuola elementare di Terni

Condannata la maestra di sostegno
Tgr
Il palazzo di giustizia di Terni

Una insegnante di sostegno è stata condannata a dieci mesi di reclusione, pena sospesa, per abuso dei mezzi di correzione o disciplina. All'epoca dei fatti, tra il 2018 e 1019, la donna seguiva tre alunne di una scuola elementare di Terni. Secondo l'accusa, avrebbe adoperato nei confronti dei piccoli studenti un comportamento vessatorio, rivolgendo loro espressioni offensive e denigratorie che ne mortificavano la dignità, rimproverandoli". Oltre alla reclusione, il giudice di primo grado ha previsto risarcimenti da stabilire in sede civile nei confronti dei genitori.