Evade dai domiciliari per andare in sala slot

La 35enne è stata sorpresa all'interno di una sala da gioco a Ponte San Giovanni (Perugia). E' stata denunciata per evasione

Evade dai domiciliari per andare in sala slot
tgr
Una slot machine

Gli agenti della Polizia di Stato di Perugia hanno fermato e denunciato una cittadina romena, classe 1987, per il reato di evasione. La donna è stata sottoposta a controllo nel corso di alcune verifiche amministrative in una sala slot della zona di Ponte San Giovanni, finalizzata a verificare il rispetto della normativa prevista in materia. La 35enne, oltre ad essere gravata da numerosi precedenti di polizia, è risultata sottoposta al regime degli arresti domiciliari con l’autorizzazione ad allontanarsi dalla propria residenza in determinate fasce orarie. Dopo aver constatato che la donna non aveva rispettato le prescrizioni orarie previste dall’autorità giudiziaria, gli agenti l’hanno riaccompagnata presso la propria residenza per il ripristino della pena detentiva e l’hanno deferita per il reato di evasione.