Il Gubbio passa il turno

I rossoblù battono la Recanatese 2-1. Prossimo avversario la vincente della sfida tra Pescara e Vis Pesaro.

Il Gubbio passa il turno
Tgr
L'esultanza dei rossoblù


Obiettivo centrato. All'esordio in coppa italia Braglia si affida alle seconde linee, brave a non far rimpiangere i cosidetti titolari e a portare a casa il passaggio del turno. Nella sfida secca del Barbetti contro la Recanatese i rossoblù s'impongono 2-1, con un gol per tempo ma anche con un brivido finale. Eppure per almeno un'ora la sfida è completamente nelle mani di Signorini e soci, che la sbloccano intorno al 30esimo del primo tempo, grazie a una sventola di Di Stefano che non lascia scampo a Fallani. La reazione della Recanatese, guidata in panchina dall'ex biancorosso Giovanni Pagliari, produce nel finale di tempo un tentativo di Zammarchi, facile deviato fortuitamente in angolo da Bontà . Ma al quarto d'ora della ripresa il Gubbio pone una seria ipoteca sulla qualificazione con Artistico che si avventa sul tiro cross di Tazzer e sulla linea di porta appoggia in rete: 2-0 che sembra chiudere definitivamente i giochi. E invece a pochi minuti dopo gli ospiti tornano in partita. Protagonista è Zammarchi che indovina la girata vincente. La rete incassata non turba più tanto i rossoblù, che gestiscono la sfida senza affanno, ma proprio sui titoli di coda rischiano grosso. La punizione dell'ex Sbaffo, uno specialista, si stampa sulla traversa. il 2-1 resiste e il Gubbio può proseguire la sua avventura in Coppa Italia, Prossimo avversario, sempre in gara secca, la vincente della sfida tra Pescara e Vis Pesaro.

Guarda le immagini della gara