Palasport, malumore dei commerciati

Il lavori nel cantiere procedono a pieno ritmo, aperta la vasta area commerciale a ridosso del centro storico. Le associazioni: "Le piccole attività rischiano di chiudere"

Palasport, malumore dei commerciati
Tgr
Il progetto del Palaterni

Di quello che sarà il Palaterni si può avere, al momento, soltanto un assaggio. Nel cantiere si lavora a pieno ritmo per completare la struttura, 7mila metri quadrati e 5mila posti a sedere, entro l'estate del prossimo anno. Ieri sera è stata invece inaugurata la vasta area commerciale che circonda il palazzetto. 5mila metri quadrati da oggi aperti al pubblico, nei quali si sono insediati quattro grandi marchi del commercio 20 milioni il costo complessivo dell'intervento. Il parcheggio da 1000 posti auto, stamattina, era al completo. All'entusiasmo della cittadinanza si contrappone, almeno in parte, il malumore delle associazioni dei commercianti, preoccupate per la concessione di una metratura così ampia a ridosso del centro storico, dove molti piccoli esercenti lottano per la sopravvivenza. Sullo sfondo resta aperta la partita per la futura gestione del Palaterni. Il presidente della Ternana Bandecchi ha raggiunto, nei mesi scorsi, un accordo con il concessionario, una società del gruppo Salini, guadagnando una posizione di vantaggio. Ma l'intesa, tutt'altro che definitiva, andrà perfezionata nei prossimi mesi. 

Guarda il servizio di Riccardo Milletti