Picchia l'ex compagna davanti al figlio

Episodio di maltrattamenti in famiglia a Città di Castello. A Spoleto un uomo viola il divieto di avvicinamento

Picchia l'ex compagna davanti al figlio
web
Ancora casi di violenza familiare

Ancora notizie di reati da codice rosso.


Risale a fine settembre l'episodio che si è verificato a Città di Castello, dove un uomo di 53 anni avrebbe portato il figlio a casa e poi picchiato la ex compagna davanti a lui dopo averle sottratto il telefono. Il Gip ha disposto la misura del divieto di avvicinamento alla donna, che ha raccontato che i comportamenti persecutori andavano avanti da sei mesi.  

E proprio per aver violato il divieto di avvicinamento all'ex compagna e al figlio la polizia di Spoleto ha arrestato in flagranza un cittadino moldavo. L'uomo, indagato per i reati di maltrattamenti in famiglia, era tornato nell'abitazione dei familiari iniziando a suonare insistentemente il campanello.