Fango sulla strada: chiusa la Flaminia

Il maltempo nella notte ha provocato uno smottamento che ha reso necessario il temporaneo stop al traffico all'altezza di Sant'Eraclio

Fango sulla strada: chiusa la Flaminia
TGR
Code per la chiusura della Flaminia

Le ruspe sono ancora al lavoro per rimuovere il fango dalla Flaminia, all'altezza di Sant'Eraclio, in direzione nord. Una colata di breccia e terra viscida portata sulla carreggiata dal violento nubifragio che ha colpito Foligno nel cuore della notte. Squadre dei vigili del fuoco e dell'Anas in azione dalle prime ore dell'alba per riaprire la strada. Il traffico intanto è stato deviato sulla viabilità interna con lunghissime file che iniziano a Trevi prima dell'uscita obbligatoria. Sul posto anche gli agenti della stradale. Intasate dai detriti anche le opere idrauliche della Flaminia che non sono riuscite a smaltire l'eccezionale quantità d'acqua caduta in pochi minuti. Un nubifragio preceduto da un boato alle 3 e 30 del mattino che ha svegliato la città. Tuoni e fulmini proseguiti fino all'alba e pioggia torrenziale che ha allagato sottopassi e garage in diverse zone di Foligno. Acqua rimossa dalle pompe dei vigili del fuoco. Che sono intervenuti anche per liberare strade e automobili da alberi e rami abbattuti dalle raffiche di vento.