La Sir affronta Cisterna

I Block Devils, già campioni d'inverno, saranno impegnati sul campo della Top Volley domenica alle 18.00

La Sir affronta Cisterna
Sir
La vittoria della Sir


Chi non ha giocato con Modena, sarà in campo a Cisterna. Parole di coach Anastasi alla vigilia dell'ultima trasferta bianconera del girone di andata, che la Sir Susa Perugia ha chiuso in vetta con tre giornate di anticipo. Il metodico turn over applicato dal tecnico in questa stagione ha fornito sempre risposte eccellenti - anche contro Modena Herrera e Solè, che non avevano giocato le sfide precedenti, sono stati tra i migliori - ragion per cui sul taraflex pontino ritroveranno spazio elementi come Flavio, Riclicky e Plotniski. Intoccabili, anche se in corso d'opera qualche apparizione è concessa anche alle cosiddette seconde linee, sono i ruoli di libero e palleggiatore, con Colaci e Giannelli che finora hanno fatto registrare il maggior minutaggio in campo. Quanto all'avversario di turno, ci sarà da fare attenzione, perchè la Top volley, guidata da Fabio Soli, è terza in classifica con gli stessi punti di Verona e Modena. I block devils dopo la sfida di Cisterna voleranno direttamente in Germania per la terza partita del girone di Champions, martedì contro il Duren.
E domani tornerà in campo anche la Bartoccini Fortinfissi Perugia, dopo una settimana di palestra che ha fatto seguito alla bruciante sconfitta subìta in rimonta sul campo di Cuneo. Per la squadra di coach Bertini un'altra trasferta, questa volta sul taraflex del Bisonte Firenze, ottava in classifica e con quattro punti in più rispetto a Guerra e compagne, dalle quali tutti, a cominciare dalla società, si attendono risposte importanti, soprattutto sul piano caratteriale, dopo le ultime deludenti uscite.