L'Università paga le bollette ai dipendenti

Il protocollo prevede il rimborso fino a 600 euro, in base alle fasce Isee, delle spese sostenute dai dipendenti per le utenze nell'anno 2022

L'Università paga le bollette ai dipendenti
tgr
Università di Perugia

L'Università degli studi di Perugia rimborsa le spese per le utenze domestiche ai dipendenti: lo riferisce la Flc Cgil spiegando che è stato
sottoscritto il protocollo che prevede il rimborso fino a 600 euro, in base alle fasce Isee, delle spese sostenute dai dipendenti per le utenze nell'anno 2022. L'opportunità è stata determinata dal recente Decreto aiuti bis, che prevede deroghe alle misure fiscali per il welfare aziendale. Il rettore Maurizio Oliviero ha accolto la proposta del sindacato e ha dato mandato al delegato di ateneo per le umane risorse, Mario Tosti, e alla direttrice generale, Anna Vivilo, di reperire le risorse necessarie da mettere a disposizione dei lavoratori. Sono state reperite risorse pari a 225.196,93 euro
quale integrazione del fondo delle risorse decentrate di ateneo.