Morte lungo la ciclovia, quattro indagati

Il 63enne ha centrato un cartellone segnaletico all'inizio di un cantiere. Venerdì disposto l'esame autoptico

Morte lungo la ciclovia, quattro indagati
Tgr
Procura di Perugia

Ci sono 4 indagati per la morte di Francesco Fiorucci, il 63enne di Bastia Umbra deceduto domenica scorsa in seguito a una caduta in biciletta. L'uomo, mentre stava percorrendo la ciclovia Spoleto-Assisi, ha centrato un cartellone segnaletico all'inizio di un cantiere, tra Santa Maria degli Angeli e Bastia. Le ipotesi di reato sono omicidio stradale e omicidio colposo sul luogo di lavoro. Per capire se la morte sia avvenuta a causa di un malore o in seguito all'impatto, la Procura di Perugia ha disposto l'autopsia che verrà eseguita venerdì dal medico legale Sergio Scalise.