Patteggia "la postina" di concorsopoli

Undici mesi con pena sospesa: ricevette e aprì le buste con le domande d'esame

Patteggia "la postina" di concorsopoli
tgr
tribunale di Perugia

Marisa Ricotta, ex dipendente di Legacoop, nell'ambito del processo per i concorsi truccati in sanità, ha patteggiato 11 mesi con pena sospesa per concorso in rivelazione di segreti d'ufficio. Chiamata a testimoniare dalla procura nel giugno scorso, in tribunale aveva parlato di buste ricevute dallo staff dell'allora presidente, Catiuscia Marini, da consegnare ai candidati di un concorso. La donna, da testimone è così stata iscritta nel registro degli indagati, fino al patteggiamento lampo. Il processo principale riprenderà martedì 15 novembre.