Spacca il naso al capotreno che gli chiede il biglietto

Ennesima aggressione ieri sera a bordo del treno regionale Foligno-Ancona, nel tratto tra Umbria e Marche. A farne le spese è stato un 40enne folignate, dipendente delle Ferrovie

Spacca il naso al capotreno che gli chiede il biglietto
Tgr
Controlli alla stazione

Spacca il naso al capotreno che gli chiede il biglietto. L'ennesima aggressione è avvenuta ieri sera a bordo del treno regionale Foligno-Ancona, nel tratto tra Umbria e Marche. A farne le spese è stato un quarantenne folignate, dipendente delle Ferrovie. Soccorso da un'ambulanza, dovrà sottoporsi a un intervento al setto nasale: la prognosi è di trenta giorni. L'aggressore, un giovane di origine africana, ha colpito il capotreno con due pugni in faccia ed è poi riuscito a scappare, facendo perdere le sue tracce. I sindacati hanno chiesto un incontro al prefetto di Perugia sul problema della sicurezza e non escludono uno sciopero.