Uno spoletino tra i nuovi astronauti dell'Esa

Andrea Patassa, 31 anni, è uno dei due italiani selezionati come riserve dall'Agenzia spaziale europea

Uno spoletino tra i nuovi astronauti dell'Esa
Rai
Andrea Patassa

Tra gli astronauti europei del futuro c'è anche un umbro. Andrea Patassa, 31 anni, nato e cresciuto a Spoleto, è stato presentato oggi a Parigi dall'Esa come riservista. E' uno dei due soli italiani arrivati a questo traguardo: l'altra è Anthea Comellini, trentenne della provincia di Brescia. Patassa, dopo la laurea in Scienze aeronautiche, ha iniziato a volare per l'aviazione italiana e ora sta per concludere il corso da “pilota sperimentatore” nella base di Edwards, negli Stati Uniti. Da sempre, coltiva il sogno di diventare astronauta. “Luca Parmitano e Samantha Cristoforetti sono stati una grandissima ispirazione per me - ha detto ai microfoni della Rai dopo la presentazione ufficiale  - abbiamo anche una vicinanza di background, venendo anche loro dall'aeronautica militare”.