Cento milioni per le opere pubbliche

L'assessore Melasecche: "A breve l'assegnazione definitiva per la riqualificazione dell'ospedale di Norcia"

Cento milioni per le opere pubbliche
tgr
L'ospedale di Norcia

Cento milioni per le opere pubbliche. A tanto ammontano gli investimenti in Umbria, tra risultati, opere programmate e in via di realizzazione. Lo ha sottolineato in una nota di bilancio di fine anno l'assessore regionale alle Infrastrutture, trasporti, opere pubbliche e politiche della casa e protezione civile, Enrico Melasecche. In particolare, il lavoro prosegue incessante per realizzare anche nell'area del 'cratere' del sisma gli immobili indispensabili alla ricostruzione pubblica e al ripristino di infrastrutture per la mobilità 'slow' danneggiate dal terremoto.
L'impegno, dice Melasecche, è massimo per evitare di perdere i fondi assegnati con i vari provvedimenti. 
Intanto, annuncia, c'è una notizia positiva relativa all'ospedale di Norcia: il Tar ha respinto come irricevibile il ricorso della ditta seconda classificata nella gara per il consolidamento e la riqualificazione, per cui si sta procedendo con la definitiva assegnazione dell'appalto e la relativa apertura del cantiere, per un importo totale dell'opera di 9,4 milioni di euro.