Maximilian Eder resta in carcere

Convalidato l'arresto dell'ex ufficiale tedesco. Il 19 l'udienza per l'estradizione

Maximilian Eder resta in carcere
tgr
Corte d'appello di Perugia

Resterà in carcere Maximilian Eder, il 64enne ex ufficiale dell'esercito tedesco arrestato lo scorso 7 dicembre in un albergo di Perugia. La Corte d'appello ha disposto l'applicazione della custodia cautelare in carcere al termine dell'udienza di convalida che si è tenuta questa mattina, accogliendo la richiesta del procuratore generale Sergio Sottani. La decisione motivata dai gravi reati ipotizzati nel mandato di arresto europeo e in considerazione del pericolo di fuga. Durante l'udienza Eder ha sostenuto di trovarsi a Perugia per turismo. Secondo l'accusa l'ex militare avrebbe invece avuto un ruolo da reclutatore nell'operazione che pianificava di rovesciare il governo di Berlino. Al termine dell'udienza l'uomo ha accusato un malore che ha richiesto l'intervento dei sanitari, ma poi è uscito sulle proprie gambe scortato dalla polizia penitenziaria. Il prossimo 19 dicembre si terrà l'udienza per la sua estradizione richiesta dalla Germania