Frodi da trading online, perquisizioni anche in Umbria

Maxi operazione guidata dalla Polizia Postale di Torino. Sgominata organizzazione italo albanese

Frodi da trading online, perquisizioni anche in Umbria
lcc
Reati informatici in aumento

Frodi da trading online, maxi operazione della polizia postale con perquisizioni in tutta Italia. A capo dell'operazione  il Centro Operativo Sicurezza Cibernetica della Polizia Postale di Torino. Le perquisizioni sono state fatte in quattro regioni, compresa l'Umbria, con l'ausilio dei Centri Operativi per la Sicurezza Cibernetica della Polizia Postale dei rispettivi capoluoghi, per ricostruire la fitta rete di rapporti con le Società che ospitavano i falsi siti di investimento.

Sgominata una organizzazione criminale gerarchizzata che agiva tra l'Italia e l'Albania con l'intento di ripulire il denaro proveniente dalle truffe dei falsi investimenti ai danni
di ignari utenti del web. Nel torinese sono stati fatti tre arresti, con perquisizioni e sequestri tra Umbria, Campania, Lazio e Veneto.