Fumogeni e petardi pre Ternana-Genoa, nove Daspo per i tifosi liguri

I fatti dello scorso 22 ottobre accertati dalla Digos sulla base delle immagini della Scientifica

Fumogeni e petardi pre Ternana-Genoa, nove Daspo per i tifosi liguri
tgr
stadio Liberati Terni

Nove Daspo - fino a cinque anni - nei confronti di altrettanti tifosi del Genoa. Il Questore di Terni, Bruno Failla, ha disposto il provvedimento per i fatti del 22 ottobre quando - come accertato dalla Digos sulla base delle immagini della Polizia Scientifica - prima della partita con la Ternana, i nove - tutti residenti a Genova e di età compresa fra i 53 e 20 anni - avrebbero cercato lo scontro con la tifoseria locale. Nella circostanza - fanno sapere gli inquirenti -, alcuni si sono travisati e, armati di oggetti contundenti, si sono avvicinati alle recinzioni esterne di quel settore dello stadio Liberati, ma sono stati allontanati, poco dopo, dalle forze dell'ordine. Varie le condotte contestate, che vanno dal travisamento, al porto abusivo di oggetti atti ad offendere, dall’accensione di fumogeni a quella di utilizzo di petardi. Per diversi di loro anche l’obbligo di recarsi negli uffici di polizia prima e dopo gli incontri di calcio.