Polpette avvelenate: parco sotto sequestro

Sigilli all'area verde di Campitello a Terni. Un bambino ha rischiato di ingerire un'esca

Polpette avvelenate: parco sotto sequestro
LCC
Esche avvelenate

E' sotto sequestro l'area verde di Campitello a Terni dopo che la polizia locale e la Usl hanno ritrovato diverse esche avvelenate sparse nell'area giochi. L'allarme era scattato dopo che una donna, a passeggio con il fratellino disabile, si era accorta che il ragazzino , seduto a terra, stava per ingoiare una strana polpetta che sembrava fatta di carne e qualche sostanza tipo veleno per topi o lumache. Immediata la segnalazione che ha portato al ritrovamento di tante altre esche di questo genere. Non sarebbe la prima volta che i residenti della zona, che portano i cani a passeggio o frequentano il parco con bambini anche molto piccoli,  denunciano episodi del genere. Domani si dovrebbero conoscere i risultati delle analisi sulle polpette avvelenate  rinvenute, nel frattempo sono stati posti i sigilli all'intera area.