Ritrovato l'anziano scomparso

I soccorritori lo hanno individuato dopo 24 ore trascorse al gelo a poca distanza da Petrignano sul lago. E' ora ricoverato in ospedale a Perugia

Ritrovato l'anziano scomparso
VVF
Il luogo del ritrovamento

E' ricoverato nel reparto di geriatria, all'ospedale di Perugia, il pensionato di 86 anni che ieri, poco prima di pranzo, si era allontanato da casa a Petrignano sul lago, frazione del comune di Castiglione del lago. E' sotto osservazione, ma il suo salvataggio, avvenuto nel giorno di Natale, ha del miracoloso. Lo hanno trovato a mezzogiorno e tre quarti, dopo ventiquattro ore trascorse all'addiaccio con abiti e calzature da casa. Quando alla vigilia i vigili del fuoco hanno recuperato le pantofole abbandonate in un'area paludosa a due passi da un laghetto di collina, tutti hanno pensato al peggio, tanto che è stata chiamata anche la squadra dei sommozzatori. Le tracce sembravano perse nel nulla e anche i cani apparivano disorientati. Una volta svanita la nebbia, però, da Arezzo si è alzato in volo l'elicottero Drago dei vigili del fuoco. L'anziano è stato individuato tra i rovi. Grande emozione alla base operativa allestita ai Giorgi, un'altra frazione del circondario, quando i primi soccorritori hanno comunicato che l'86enne respirava e si muoveva. Recuperato con tecniche alpinistiche è stato sollevato e trasportato in ospedale. Non più lucido per via di una malattia legata anche all'età, era sfuggito al controllo familiare. Senza dire niente a nessuno si era messo in cammino, a piccoli passi, verso il casolare dove era cresciuto e trascorreva il Natale da ragazzo, nella zona in cui vive il fratello. Disorientato, ha passato la notte nel fango e al freddo. Stremato, si è accasciato senza più speranze. Fino a quando, dall'alto, lo hanno avvistato per poi portarlo in salvo. 

Di Andrea Rossini