Tifo violento, dodici denunce

i provvedimenti in relazione alla partita di calcio Narnese-Foligno dell'8 ottobre

Tifo violento, dodici denunce
cc
tifosi della Narnese

Al campo di calcio “Moreno Gubbiotti” di Narni l'8 ottobre scorso si disputava Narnese-Foligno, squadre di Eccellenza, davanti a 300 spettatori locali e una trentina di ospiti. Ad un gruppo di tifosi locali non è andato giù il pareggio ospite all'ultimo minuto di gara e la protesta si è concretizzata nel cercare lo scontro fisico con la tifoseria ospite, in prevalenza formata dai familiari dei calciatori, che rimaneva nel proprio settore. Il maresciallo dei carabinieri in servizio di ordine pubblico ha tentato di far desistere i facinorosi, una ventina dei quali con il volto travisato da sciarpe, fazzoletti e bandiere, ricevendo minacce verbali. La situazione è tornata sotto controllo solo dopo l'arrivo di rinforzi da parte di personale dei carabinieri e della polizia di Stato ma per 12 dei tifosi identificati tra i violenti scatta la denuncia per resistenza a pubblico ufficiale, istigazione a delinquere e a disobbedire alle leggi. Uno di loro è stato denunciato anche per lesioni personali aggravate. Rischiano tutti anche l'applicazione del DASPO