Arrestato il presunto rapinatore

Un 57enne di origini campane è stato arrestato da carabinieri di Terni. Sarebbe il responsabile della rapina avvenuta il 12 gennaio ai danni di una banca di Orvieto. Recuperato il bottino da 30mila euro

Arrestato il presunto rapinatore
CC
Bottino ritrovato

Un 57enne di origini campane è stato arrestato da carabinieri di Terni. Sarebbe il responsabile della rapina avvenuta il 12 gennaio ai danni di una banca di Orvieto, bottino 30mila euro. L’uomo sarebbe entrato nella filiale con il volto coperto da una mascherina chirurgica e avrebbe minacciato il personale con un coltello per poi darsi alla fuga portando via con sé i soldi. Subito sono scattate le ricerche da parte delle forze dell'ordine ed è arrivata una richiesta di intervento, in località Lapone, da parte di alcuni cittadini che segnalavano la presenza di un uomo che vagava in quella zona. Giunti sul posto i militari dell'Arma, l'uomo avrebbe tentato di scappare lanciandosi in un roveto di spine. Subito è stato raggiunto e bloccato. Gli accertamenti hanno portato ad identificare nel fermato proprio l’autore della rapina, anche grazie al raffronto con le telecamere di videosorveglianza dell'istituto bancario. Addosso al fermato è stata rinvenuta una parte della somma asportata, mentre il resto del denaro è stato successivamente recuperato tra i rovi.