Caso "Suarez". Mercoledì comincia il processo. I testimoni chiesti da accusa e difesa

La Procura guidata da Raffaele Cantone ha chiesto di sentire in tutto 36 testimoni, tra cui il già presidente della Juventus Andrea Agnelli, l'attuale direttore sportivo Federico Cherubini e l'ex ministro Paola De Micheli

Caso "Suarez". Mercoledì comincia il processo. I testimoni chiesti da accusa e difesa
Tgr
Suarez alla Stranieri

La prima udienza è in programma mercoleì. Al via il processo per quello che è stato considerato l'esame "farsa" per la conoscenza dell'italiano sostenuto da Luis Suarez all'Università  per Stranieri di Perugia nel settembre del 2020. I pubblici ministeri hanno depositato le liste dei testimoni su cui dovranno decidere i giudici del tribunale del capoluogo davanti a cui compariranno l'ex rettrice Giuliana Grego Bolli, all'allora direttore generale Simone Olivieri e la professoressa Stefania Spina che all'epoca dei fatti guidava il Centro di valutazione e certificazioni linguistiche. Nomi noti quelli che potrebbero intervenire nel corso del processo. La Procura guidata da Raffaele Cantone ha chiesto di sentire in tutto 36 testimoni, tra cui il già presidente della Juventus Andrea Agnelli, l'attuale direttore sportivo Federico Cherubini e l'ex ministro Paola De Micheli.  Le accuse vanno dal falso ideologico, alla rivelazione di segreto d'ufficio alla  falsità  materiale. Secondo i pm Grego Bolli, Olivieri e Spina avrebbero istituito una sessione "ad personam" per l'attaccante, che all'epoca dei fatti sarebbe stato interessato ad ottenere la cittadinanza italiana in vista di un possibile approdo alla juventus. Glia ccusati rivendicano invece la correttezza del loro operato.