Illecita gestione di rifiuti, concluse le indagini

Gli accertamenti della Polizia di San Giustino sono durati un anno. Contestati reati al titolare di ditta edile, commessi dal 2007 al 2021

Illecita gestione di rifiuti, concluse le indagini
web
una discarica di rifiuti terrosi

Un anno di indagini degli agenti del Comando di Polizia Locale di San Giustino, in Altotevere, aiutati dai Carabinieri della Compagnia di Città di Castello e dai Carabinieri Forestali di Città di Castello. Gli accertamenti hanno consentito di individuare la presunta condotta illecita operata da una ditta edile con sede in Altotevere. Al titolare della ditta è stato notificato nei giorni scorsi l'avviso di conclusioni delle indagini. Indagini che sono scattate dopo alcune segnalazioni e una denuncia per abbandono di rifiuti terrosi. Attraverso video-sorveglianza, perquisizioni, sequestro e analisi di documentazione, e successivamente con scavi mirati e campionatura dei terreni, effettuati con l'ausilio dei tecnici Arpa, sono stati contestati i reati di gestione illecita nello smaltimento rifiuti, realizzazione e gestione discarica non autorizzata, deposito e abbandono di rifiuti su suolo e getto di cose su area privata. Da quanto emerso, la ditta avrebbe tenuto tali condotte illecite per almeno 14 anni, tra il 2007 e il 2021.