Neve e freddo nel week end

Raffiche di vento e temperature basse. Domenica tendenza al miglioramento

Neve e freddo nel week end
tgr
rai meteo

L’aria artica entrata sul Mar Mediterraneo dalla foce del Rodano, in Francia, ha generato un ciclone mediterraneo che dal Tirreno meridionale si è poi spostato sul basso Adriatico. Questa piccola, insolita ma insidiosa tempesta a carattere freddo risulta, però, poco prevedibile nei suoi spostamenti. I modelli matematici ci indicano, per oggi, una sua probabile risalita fin sulle Marche settentrionali. In questo caso sull’Umbria avremo un ulteriore aumento della nuvolosità, con precipitazioni nevose anche a carattere di bufera lungo la fascia appenninica e, localmente, anche più ad ovest sempre fino a quote molto basse. Tra questo pomeriggio, la notte e le prime ore di domani mattina potremmo assistere ad un ulteriore peggioramento, con forti nevicate sull’Appennino, sempre con forti venti nord-orientali e raffiche anche di burrasca. Le precipitazioni potrebbero arrivare ad interessare anche altri settori regionali, nevose anche a quote molto basse, specie sull’Umbria Settentrionale, in particolare sui settori nord-orientali. Farà decisamente freddo, con temperature in sensibile calo. Domani instabile, ma con tendenza a miglioramento. Venti variabili e temperature sempre molto rigide.

di Massimiliano Santini, meteorologo Rai Meteo