Primi fiocchi ma nessuna criticità. Oggi allerta gialla

Secondo il bollettino della Protezione civile attesa neve nella parte est della Regione

Primi fiocchi ma nessuna criticità. Oggi allerta gialla
lcc
Anas a lavoro

E' una giornata da allerta gialla per neve in tre zone dell'Umbria, secondo il bollettino della Protezione civile. Interessata la parte est della regione, Alto Tevere, Chiascio-Topino e Nera-Corno, ovvero quelle a ridosso della fascia appenninica. Dove da ieri sera sono caduti i primi fiocchi, che hanno imbiancato anche Gubbio. Sotto osservazione da parte dell'Anas le statali della Contessa, di Bocca Trabaria, la Flaminia nel Nocerino e la 77 Valdichienti, dove comunque non si sono registrate critricità particolari nel corso della notte. Secondo le previsioni di Rai Meteo, intanto, l’aria artica entrata sul Mar Mediterraneo dalla foce del Rodano, in Francia, ha generato un ciclone mediterraneo che dal Tirreno meridionale si è poi spostato sul basso Adriatico. Questa piccola, insolita ma insidiosa tempesta a carattere freddo risulta, però, poco prevedibile nei suoi spostamenti. I modelli matematici ci indicano, per oggi, una sua probabile risalita fin sulle Marche settentrionali. In questo caso sull’Umbria avremo un ulteriore aumento della nuvolosità, con precipitazioni nevose anche a carattere di bufera lungo la fascia appenninica e, localmente, anche più ad ovest sempre fino a quote molto basse. Tra questo pomeriggio, la notte e le prime ore di domani mattina potremmo assistere ad un ulteriore peggioramento, con forti nevicate sull’Appennino, sempre con forti venti nord-orientali e raffiche anche di burrasca. Le precipitazioni potrebbero arrivare ad interessare anche altri settori regionali, nevose anche a quote molto basse, specie sull’Umbria Settentrionale, in particolare sui settori nord-orientali. Farà decisamente freddo, con temperature in sensibile calo. Domani instabile, ma con tendenza a miglioramento. Venti variabili e temperature sempre molto rigide.