Via Legnini, arriva Castelli

Il Governo ha deciso di non confermare il Commissario governativo per la Ricostruzione Giovanni Legnini. Il nuovo commissario sarà il senatore marchigiano Guido Castelli, al quale Legnini ha già inviato i suoi auguri di buon lavoro

Via Legnini, arriva Castelli
Tgr
Guido Castelli

Niente riconferma del Commissario governativo per la Ricostruzione Giovanni Legnini. Al suo posto la premier Giorgia Meloni avrebbe firmato la nomina di Guido Castelli, senatore marchigiano di Fratelli d'Italia. “Ho appreso della decisione del Governo di nominare il Sen. Guido Castelli come Commissario straordinario del Governo per la ricostruzione post-sisma nelle quattro Regioni del Centro Italia. A lui vanno i miei auguri di buon lavoro, insieme alla piena disponibilità a favorire un ordinato passaggio di consegne", così Legnini ha commentato la notizia in una nota. “La ricostruzione del Centro Italia oggi si presenta molto cambiata rispetto a tre anni fa. Abbiamo varato importanti semplificazioni ed innovazioni normative, tra le quali il Testo unico della ricostruzione privata - si legge nella nota - Negli ultimi tre anni, nonostante i numerosi ostacoli ed emergenze, sono state presentate 15 mila domande di contributo per la ricostruzione, sono stati approvati e finanziati oltre 10 mila cantieri privati, e anche la ricostruzione pubblica, dove contiamo centinaia di cantieri aperti e oltre mille prossimi all’apertura, è ben avviata”. A Legnini ha inviato i saluti e il ringraziamento il sindaco di Norcia Nicola Alemanno: “Grazie per essersi messo a disposizione, per aver ascoltato gli amministratori, grazie per aver reso concrete le istanze del territorio”.