Crollo del commercio e del turismo: "è ora di ripartire".

Due anni di pandemia hanno profondamente cambiato il settore del terziario e dei servizi. E' quanto emerso nel corso del congresso regionale Fisascat-Cisl.

E' cambiato profondamente in Umbria - negli ultimi due anni - il settore del terziario e dei servizi. Tema al centro del terzo congresso regionale della Fisascat Cisl a Perugia. Riconfermato alla segreteria generale Valerio Natili. "Il periodo è decisamente complicato - ha spiegato - serve subito ripartire". Focus anche sul settore dei trasporti: "la rete ferroviaria inadeguata, è stato detto, l'aeroporto San Francesco è ancora gravato da troppi problemi, bene invece il Frecciarossa".