Un buon segnale alle acciaierie

35 nuovi assunti all'Ast

Iniziati i colloqui per i nuovi dipendenti: si parte dai periti meccanici

Sono già iniziati  i colloqui per individuare i 35 lavoratori che Acciai Speciali Terni impiegherà nell'ambito di quell'annunciato aumento della produzione che la nuova proprietà Arvedi metterà al centro del piano industriale. Trentacinque "interinali" che si vanno ad aggiungere ai 130 già presenti da tempo all'interno dello stabilimento di viale Brin, 120 assunti in staff leasing e 10 a tempo indeterminato.  

Il servizio di Massimo Solani