Champions: arriva Trento

Appuntamento al Palabarton alle 20.30

Perugia non è favorita e la pressione di questa sfida, forse la più importante finora di tutta la stagione, è da distribuire almeno alla pari con Trento, avversaria forte, che ha lo stesso obiettivo della Sir, ovvero andare in finale di Champions e conquistare il trofeo. Una fetta importante si giocherà  alle 20.30, nella gara di andata della semifinale, che per entrambe arriva nel bel mezzo dei quarti play off scudetto. I Block devils sono reduci dal 3-1 casalingo su Cisterna, mentre l'Itas ha superato 3-0 Piacenza. Due squadre in salute, che in questa stagione si sono affrontate già in 6 occasioni tra supercoppa, campionato, girone di Champions e coppa Italia. Proprio la finalissima dell'Unipol Arena è stato l'ultimo precedente, con il sestetto di Grbic che si è imposto 3-1 conquistando il trofeo. Ma questa, è cosa certa, sarà tutta un'altra partita, con i bianconeri al gran completo, mancherà soltanto Russo e lo starting six non dovrebbe discostarsi da quello che ha aperto la sfida con Cisterna  al di là della rete, una squadra, Trento, con Lavia falso opposto, che sta forse attraversando il miglior momento della sua stagione.