Scrittori in fuga dalla guerra

Sono ospiti del castello di Civitella Ranieri, ad Umbertide, Boris Khersonsky e Lyudmila khersonska,scrittori ucraini fuggiti da Odessa

Ora passeggiano insieme nello splendido giardino del castello di Civitella Ranieri, ad Umbertide, poco più di un mese fa sono scappati da Odessa, lasciandosi alle spalle gli orrori della guerra. Boris Khersonsky è uno dei principali scrittori ucraini contemporanei, sua moglie Lyudmila khersonska, è autrice di 4 libri di poesie e nelle sue ultime opere ha parlato del conflitto in corso. I due scrittori sono ospiti della Civitella Ranieri Foundation che dal 1995 ha ospitato qui più di 1000 scrittori, compositori e artisti con programmi di residenza internazionale.

di Riccardo Milletti