I nuovi problemi degli allevatori

Peste suina, aviaria, aumento dei costi dei costo dei cereali. Gli imprenditori agricoli sono alle prese con problematiche nuove, su più fronti.

Dopo un presunto caso di peste suina africana che avrebbe causato la morte di un cinghiale in Lazio, si alza il livello di attenzione anche in Umbria. Alcuni casi di PSA sono stati riscontrati in Sardegna, poi un virus geneticamente diverso in Piemonte, a gennaio 2022 il primo caso accertato in Italia nella provincia di Alessandria. In alcune zone del Lazio è ricomparso un virus portatore di Aviaria che ha contagiato alcuni uccelli acquatici. Fortunatamente in Umbria non ci sono casi accertati. Il tema è al centro del Convegno Partecipativo dell’Ambito Territoriale di Caccia 3 Ternano-Orvietano. Il proliferare degli ungulati mette in difficoltà gli imprenditori agricoli. Si aggiunge l’aumento esponenziale del costo dei cereali a causa della guerra. Nel servizio le interviste a Leonardo Fontanella, presidente dell'Atc 3, Fausto Prosperini, ufficio di presidenza dell'Atc 3, e Maurizio Stramaccioni, imprenditore agricolo.
di Antonio Barillari