Umbertide perde ma ha ancora la possibilità di essere promossa

Le toscane di San Giovanni Valdarno vinco gara 1 della finale play off per la promozione in serie A1. Le umbre ora puntano tutto su gara 2

Cade ma cade a testa altissima la pallacanestro femminile Umbertide in gara 1 della finale play off per la promozione in serie A1 sul campo di San Giovanni Valdarno. Le toscane dopo aver vinto la regular season erano le grandi favorite, ma la squadra di Staccini vende carissima la pelle, disputando una grande prestazione. Trascinate da oltre un centinaio di tifosi giunti da Umbertide, Pompei e compagne soffrono in avvio, vanno sotto 22-8, ma il carattere e la voglia di non mollare giocano un ruolo fondamentale. Con il cuore, oltre che con la tecnica, le umbertidesi si riscattano soprattutto nel terzo quarto infliggendo un pesante break (21 punti contro 8) alle più quotate avversarie. La sfida torna in bilico, San Giovanni Valdarno perde le sue certezze e l'esito del match si fa sempre più incerto. Il finale è al cardiopalma. Si decide tutto sul 62-60 per le padrone di casa: Peresson fa 1 su 2 dalla lunetta a 30 secondi dalla fine, Kotnis è l'ultima a mollare e riporta Umbertide a meno uno, poi arriva il fallo sistematico ancora su Peresson che in lunetta scrive il 65-62 a 8 dal termine. Staccini chiama timeout, ma al rientro in campo Giudice prova la tripla per l'overtime, conclusione che si stampa però sul ferro, mettendo così la parola fine. Vincono le toscane 65-62, ma non è finita qui. Mercoledì al pala Morandi gara 2 e Umbertide non si è ancora arresa.

di Luca Pisinicca