Un buon Perugia sconfitto dal Napoli

Amichevole di lusso per i biancorossi, che a Dimaro vengono sconfitti dal ben più quotato Napoli per 4-1. Ma gli uomini di Castori mostrano idee e grinta, e alcuni giocatori già in buona forma.

Contava la prestazione, e il Perugia, al cospetto di una grande del calcio italiano come il Napoli, non ha affatto sfigurato. Compattezza e idee chiare, gli aspetti che più hanno colpito, nonostante la forza dell'avversario e le pesanti assenze. Da Lisi e Santoro, che devono ancora aggregarsi al gruppo, a Matos, Angella, Dell'Orco e Olivieri, affaticati dai pesanti carichi di lavoro e con Di Chiara, destinato alla cessione, rimasto 90 minuti in panchina. E' finita 4-1 per il Napoli, in gol con Karasvelia, Anguissà, l'ex perugino Politano e Petagna su rigore. Di Melchiorri, con un diagonale mancino di prima intenzione, la rete biancorossa. Un test probante, quello affrontato dai grifoni a Dimaro, sede del ritiro partenopeo, ma un test che ha confermato le impressioni di questo pre-campionato. Il Perugia di Castori, se completato nel modo opportuno, potrà togliersi diverse soddisfazioni.