Caldo, ad Amelia nasce il trasporto sociale per anziani

Attivato il servizio che consente ai soggetti fragili senza accompagnatore di ricevere un passaggio gratuito per andare in ospedale. Un progetto frutto della collaborazione tra Comune, Croce rossa e Misericordia

L'estate torrida mette a dura prova le fragilità. Anziani soli senza accompagnatore potrebbero avere bisogno di un passaggio per andare a fare terapie, visite o analisi. Attraverso un numero del comune, il volontariato scende in campo, con il trasporto sociale di accompagnamento presso le strutture ospedaliere. 

 

Il servizio di Antonio Barillari, con l'intervista ad Antonella Sensini, assessore alle Politiche sociali del comune di Amelia e a Gabriella Fabrizi, capogruppo di Cisom Terni-Amelia