Tanti casi ma niente allarmismo

La microbiologa Mencacci spiega che molti dei pazienti positivi al covid vengono ricoverati per altri motivi. Non si vedono più le gravi polmoniti

Il dato più rilevante del bollettino sulla diffusione del covid in Umbria aggiornato al 4 luglio è l'aumento dei ricoveri: ben 14 in più nelle ultime 24 ore per un totale che arriva a 211, di cui sempre 6 in terapia intensiva. Meno significativo quello relativo alle nuove diagnosi (619), visto il ridotto numero dei tamponi effettuati nel fine settimana. Continua la tendenza all'aumento degli attualmente positivi che raggiungono i 16391 (una settimana fa erano quasi cinquemila in meno). Non si segnalano decessi. Dagli esperti ancora la raccomandazione di proteggere i fragili con vaccinazione e mascherine.