Incendi: si rischia il record del 2012

A Narni ancora un rogo nella zona di Capitone. In Umbria in fumo già oltre 100 ettari di vegetazione. Si rischia il record del 2012

Ancora un incendio, ancora nel comune di Narni. E' la zona di Capitone ad essere andata in fiamme, esattamente come due settimane fa, ma in un'area piu' a nord est. In quel caso ad accendere le fiamme erano state le scintille di una mietitrebbia. Un incidente meccanico. Questa volta e' ancora presto per dire cosa abbia mandato in fumo diversi ettari di bosco e campi coltivati. L'allarme e' scattato nella tarda mattinata di sabato. per tutta la notte una squadra dei vigili del fuoco e una dell'agenzia forestale presidieranno la zona. La priorità e' proteggere le case e le aziende agricole nei paraggi assicurandosi che il vento non rinvigorisca i cumuli di brace. Due elicotteri invece hanno consentito di arrivare nelle zone più impervie, difficili da raggiungere a piedi. Le temperature vicine ai 40 gradi e la siccità sono grandi alleati delle fiamme e il personale impegnato sul campo sa bene che non sara' un'estate facile. Sono già andati in fumo più di cento ettari di verde in Umbria dall'inizio della stagione calda e tutto fa presagire che arriveremo presto a toccare il record negativo del 2012.

di Francesca Romana Elisei