Finalissima argentina

Agli internazionali città di Todi saranno di fronte Cachin e il connazionale Kicker. Impresa sfiorata dal perugino Francesco Passaro, fuori in semifinale

E' stato l'ultimo italiano ad arrendersi, dando vita ad una semifinale spettacolare e combattutissima contro il numero uno del tabellone. Francesco Passaro sfiora l'impresa e si conferma tra i tennisti del momento. Dopo il doppio oro ai Giochi del Mediterraneo, il perugino, è stato grande protagonista anche agli Internazionali Città di Todi, dove è uscito solo ad un passo dalla finale, contro il fortissimo argentino Pedro Cachin, che ha dovuto tirare fuori tutte le sue armi per rimontare un set di svantaggio (conquistato al tie break da Passaro), prima di chiudere 6-1 al terzo. 

La finale, che si disputerà questa sera alle 21 sul campo centrale del Tennis Club 1971, sarà un derby tutto argentino, perché Cachin dovrà vedersela con il connazionale Nicolas Kicker, numero 237 al mondo ma in passato anche 78, già vincitore sulla terra rossa tuderte sette anni fa. Kicker nel pomeriggio si era sbarazzato in semifinale del tedesco Masur in tre set 6-2, 3-6, 6-4. Due grandi interpreti per una finale degna di un torneo che continua a fare la storia del tennis internazionale in Umbria.