Covid, Cnr: Umbria situazione critica

Ricoveri negli ospedali ancora in crescita. A breve la quarta dose sarà somministrata anche nelle farmacie.

Un morto, più di 1850 nuovi casi, e un aumento dei ricoverati non gravi che salgono a 287. Sette in più del giorno precedente. E' il bollettino sulla diffusione del Covid che non molla la presa. Secondo le analisi del matematico Giovanni Sebastiani del Consiglio nazionale ricerche proprio in Umbria si registra la situazione più critica con crescita lineare sia per l'occupazione dei reparti ordinari, con un aumento giornaliero medio dell'un per cento, sia per le terapie intensive.  Nel tentativo di frenare il virus, e alla luce del via libera alla quarta dose per gli over sessanta, la Regione coinvolge nella nuova fase della campagna vaccinale oltre che i medici di base, anche le farmacie

Il servizio di Andrea Rossini con l'intervista al presidente di Federfarma Umbria, Augusto Luciani