Usl 1: accessi nei pronto soccorso aumentati di un quarto in un anno

Un carico di lavoro eccessivo per il personale sanitario. La denuncia del Nursind

Scacciata la paura del Covid, che pur negli ospedali continua a circolare, gli umbri sono tornati a rivolgersi ai pronto soccorso anche per le patologie meno gravi. E le strutture dell'Asl Umbria 1 rischiano di scoppiare. E' la denuncia degli infermieri, raccolta dal sindacato Nursind. Circa il 75 per cento dei casi sono codici verdi, trattabili in altri ambiti.
 

Nel servizio di Valentina Antonelli il segretario territoriale di Nursind Umbria, Marco Erozzardi.