Onironautici urbani

Ad Assisi un laboratorio di scrittura diffuso che ogni sera si sposta in un luogo diverso, alla scoperta della città.


Giardini privati nascosti tra le mura medievali, una piazza, perfino una cava di pietre. Sono questi i luoghi di Assisi in cui si muovono gli scrittori del laboratorio Onironautici urbani. Carta e penna, oppure al pc, si lasciano guidare dal regista e drammaturgo Samuele Chiovoloni in un viaggio dove sono gli spazi della città a ispirare la scrittura. Sei serate per produrre parole che non resteranno su carta, ma si trasformeranno in performance, il prossimo 6 settembre alla Rocca Minore di Assisi.
 

Il laboratorio e lo spettacolo sono parte del progetto Ogni angolo ogni pietra, itinerario artistico in tre giorni - 6/7/8 settembre, ideato e organizzato dal Piccolo Teatro degli Instabili. Ci saranno danzatori, narratori e musicisti, e una mostra a cielo aperto lungo le scalinate di Assisi, La città dei sogni, ispirata all'opera collettiva ideata dal pittore Claudio Carli dopo il terremoto del '97. Verranno istallate opere pittoriche e manufatti sul tema del sogno, da realizzare anche in un laboratorio collettivo aperto e gratuito, l'uno e 2 settembre, alla ex Pinacoteca di piazza del comune.