Superata la barriera dei 55.000 passeggeri e ora si guarda alle Francia

Nuovo record per l'aeroporto San Francesco di Sant'Egidio, il mese di agosto fa registrare un dato storico. Allo studio ci sono nuove rotte

La grande stagione della ripartenza per l'aeroporto San Francesco di Sant'Egidio. Il dato non è ancora definitivo essendo oggi l'ultimo giorno di agosto ma è già stato stabilito un nuovo record: superata la barriera dei 55.000 passeggeri Già ad aprile, maggio e giugno erano stati raggiunti (mese su mese dell'anno precedente) i nuovi record, luglio aveva registrato 51.506 passeggeri transitati, +120% sul 2019. Ora il nuovo primato di agosto: dato assolutamente storico.
L' attrazione dell'Umbria a livello internazionale, le nuove destinazione (vedi Vienna), il potenziamento dei voli di British Airways hanno generato un grande indotto sul fronte del turismo regionale. Ma non ci si ferma. Sono già in fase di definizione gli accordi per aprire lo scalo umbro verso altre importanti destinazioni: hub che poi possano consentire interconnessioni con i voli internazionali.

Nel servizio di Luca Ginetto l'intervista alla presidente della regione Donatella Tesei